Il Progetto realizzato in Camerun

Richiesta dal Camerun, con don Lodovico Furian.

“Carissima Pia, 
son tornato dalla mia vista alle nostre missioni diocesane, con il cuore pieno e un po’ gonfio ancora.
Quanta povertà nel Nord Camerun! Si ha l’impressione che nessuno li guardi e pensi a loro.
I nostri preti sono una meraviglia. Il Signore li sostenga e anche noi.
Hanno raccolto la proposta dell’acqua in particolare nella nostra missione più giovane, a Loulou, parrocchia dedicata a Santa Bakhita.
Le proposte sono due (l’una o l’altra):
 una di minima: un pozzo semplice nel settore di Kamas (mi pare così il nome): 800€
 oppure la seconda: un forage (vero pozzo artesiano come da noi) a Ndokuola un nuovo settore parrocchiale di quasi prima evangelizzazione dove sono stato due volte (ho celebrato e mi sono fermato nel villaggio anche a mangiare con loro), che due nostri preti già stanno seguendo con simpatia e affetto reciproco; qui il progetto deve essere più consistente e costoso: 6.900€; mi sta più a cuore.
Non so per la tua associazione che cosa significhi questo, compatibilmete con gli altri impegni e sostegni che ci sono già; eventualmente ci sono anch’io.
Vedi tu e fai la tua scelta…. poi il contatto può essere tenuto attraverso il direttore dell’Ufficio missionario, don Arrigo, molto bravo, che è venuto con me.
Grazie”

don Lodovico Furian