Buon Natale da Cuore di Lucia

Credo che il Natale sia un GRAZIE sussurrato al cuore….
Credo nella presenza silenziosa di mio padre
nelle mani di mia madre
negli abbracci dei miei fratelli e sorelle 
nei baci dei miei figli e delle persone che amo
nella comprensione degli amici
credo che, quando la barbarie diventa normalità, la tenerezza é l’unica insurrezione che ci resta
credo che la vera gioia sia riuscire a sentirsi parte di un paesaggio stupendo, pur non essendo altro che un minuscolo granello di sabbia
credo che la lingua di Dio è il silenzio e il suo corpo è la natura 
credo alle ferite che diventano feritoie 
credo al dolore che diventa colore 
credo alle matite spezzate colorano ancora
credo nelle stelle cadenti che poi si rialzano e che vanno avanti 
credo al pesce fuor d’acqua perché è quello che poi si è evoluto 
credo che la vera sfida è debuttare ogni giorno, tutto il resto è repertorio
credo che chi ha bisogno di nemici, non è in pace con sé stesso 
credo che le persone più belle sono quelle credono, credono, credono talmente tanto in te che alla fine inizi a crederci anche tu 
credo che il tempo ti cambia fuori, ma è l’amore che ti cambia dentro 
credo nell’amore senza misura, sprecato, buttato via,  che si dona senza chiedere niente in cambio 
credo che una persona che ti ama ti dedica il suo tempo, non le sue pause
credo che non c’è peggior peccato che non stupirsi più di niente
credo che la vita è l’unico miracolo a cui non puoi non credere
e credo che alla fine della vita non ci sarà chiesto chi sei stato, ma quanto amore, quanti segni e quanta bellezza hai donato con il tuo passaggio 
credo che il compito di ognuno di noi sia dare alla luce sé stesso perché la vita è resurrezione,  togliere le condizioni che ci tengono chiusi dentro sepolcro 
e tutto il resto quello che non so e che non sappiamo e che non capiremo mai 

……tutto il resto lo chiederemo ………..al cuore……

BACI al CUORE
Lulù, Fabio, Pia, Federica, Francesco e Filippo